Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Yellow Flicker Beat - Lorde

Lorde ci sorprende con un brano Chillwave. La giovanissima cantante neozelandese Lorde, all'anagrafe Ella Marija Lani Yelich-O'Connor, già conosciuta grazie al singolo Rolyals, ha raggiunto i vertici delle principali classifiche mondiali grazie a questo brano, Yellow Flicker Beat, nato come colonna sonora del film Hunger Games: il canto della rivolta. È un brano che si fa apprezzare da subito, grazie al suo sound certamente originale, che fa massiccio uso di elettronica, e che si rifà al genere Chillwave e, più in generale, al fenomeno indie. Quest'ultimo, in fondo, tradito, visto che la cantautrice ha poi firmato un contratto con la Universal. Il testo lo trovo addirittura geniale! Oltretutto, sarà che lo sto ascoltando il 30 dicembre, a modo suo lo considero natalizio. Ovviamente non conforme alle regole standard per un canto di Natale. Cosa ci trovo di natalizio, malgrado i toni forti, a volte cupi e a volte violenti? L'atmosfera fiabesca. Attenzione, non di fiaba …

The reason why - Lorenzo Fragola

Lorenzo Fragola vincitore di XFactor esce con un singolo inedito. Lorenzo Fragola è stato l'ultimo vincitore di XFactor e, diversamente da come spesso accade, ne è risultato vincitore anche al botteghino. Il brano che lo ha portato al successo è stato il "subito disco d'oro" the reason why, nato con la collaborazione di Fedez. Il testo di questo brano è in lingua inglese (purtroppo) ed il suo significato abbastanza semplice. Naturalmente, essendo il prodotto di un reality italiano, il testo parla necessariamente d'amore. Per fortuna abbiamo superato la generazione del cuore fa rima con amore, la storia è leggermente più raffinata, ma non ci siamo spostati tanto più in la. Ricordo inoltre che Lorenzo Fragola sarà presente al festival di Sanremo.

Come in un film - Modà e Emma Marrone

Modà feat Emma Marrone. Un modulo ormai di successo: quello degli artisti di farsi pubblicità reciproca tramite le collaborazioni, non importa quanto forzate. E se proprio state mettendo insieme diavolo e acquasanta, potete sempre dire che si tratta di contaminazioni. È già questo un brutto biglietto da visita: questa modalità è ormai dominio di cantanti emergenti o eclissanti. Non troverete mai un artista nella cresta dell'onda cedere ad un simile compromesso. Dico compromesso, perché frequentemente le forzature sono evidenti. Ad ogni modo alcuni esperimenti danno risultati interessanti. Altri sono davvero disastrosi. Non saprei davvero in quali delle due categorie collocare questo brano. Quello che è certo è che rientrano appieno nelle due categorie di cantanti a cui accennavo prima: Emma Marrone, una carriera partita con la de Filippi e due partecipazioni a Sanremo, ambedue con discreto successo, ma anche la consapevolezza che, spenti i riflettori sui grandi eventi, il pubblic…

A modo tuo - Elisa

Un capolavoro firmato Elisa e Ligabue.A modo tuo è il titolo del testo della canzone cantata da Elisa, tratto dall'album L'anima vola. In realtà, il testo e la base musicale, sono stati scritti e donati dal gentilissimo Luciano Ligabue, che, a mio avviso, quanto più passano gli anni più scrive capolavori! In questo testo l'impronta del cantautore emiliano è molto marcata ed è davvero perfetta per la grande interprete friulana. Il testo ruota attorno ad un tema molto caro all'autore: da un lato il pessimismo di chi è consapevole di come giri il mondo attorno a se, dall'altro l'ottimismo di chi ha capito che è ancora possibile essere felici, se impari a credere nelle cose semplici e davvero importanti, primo fra tutti l'amore. La canzone è dedicata ad un ipotetico figlio, al quale si augurano le cose migliori, ma anche le scuse per il mondo che gli stiamo lasciando.

Game Over suor Cristina

Italia: un paese di geni e mediocrità. L'Italia è il paese di Dante e Michelangelo, ma anche il paese del pressapochismo, del bigottismo e della mediocrità. A volte sembra un humus che permette a questi grandi fiori di sbocciare. In questa stagione the voice è riuscito a dare il peggio di se e, per mantenere alti gli ascolti, trovandosi in concorrenza con una pletora di trasmissioni fondate sui litigi, su giudici incazzosi e su carognate tra concorrenti, ha giocato una carta sempre buona in Italia: il Vaticano! Era già difficile per me sopportare la pena che mi davano Piero Pelù e J-Ax, ex dannati, ora macchiette di se stessi per un po di soldi e un po di popolarità! Facevano più pena di altri (vedi Morgan) perchè vedere el Diablo fare estrarre dal suo repertorio da palcoscenico facce e atteggiamenti da star, per sostenere una sua concorrente, fa davvero tenerezza. Suor Cristina: il nuovo fenomeno mediatico.

Il carrozzone - Renato Zero

Il circo della vita. Il "carrozzone" è, nel gergo, un modo di chiamare il circo. Il carrozzone, nella canzone del grande autore romano è la vita. Non dimentichiamoci infatti che tutte le maschere del circo, altro non sono che caricature di personaggi della vita reale. Le regine, i fanti ed i re che vediamo al circo sono quelli che ci circondano nella realtà. Attenzione però: questa non è una canzone sulla vita, ma sulla morte: "sotto a chi tocca in doppiopetto blu, una mattina sei scesa anche tu". Scendere dal carrozzone del circo significa abbandonare la vita, naturalmente il doppiopetto blu, simbolo dell'eleganza, fa rifermento al fatto che il morto in occasione del funerale viene vestito nel modo migliore.
Chi è il defunto? Su questo punto non esiste una figura certa. Interessante il commento di kika, che, dalla frase "stringevi forte e la paura era allegria", deduce che si tratti di un padre, che con la sua stretta forte cancella ogni paura. Rest…

Classifica delle 100 migliori canzoni italiane di sempre

Disclamer: fare una simile classifica è sempre una cosa sciocca. Il risultato sarà sempre e comunque sindacabile. Allora perché la faccio? Così, per ingannare il tempo e divertirmi un po. Bello sarebbe anche se desse l'inizio ad un sano dibattito. Non cadiamo nel tranello di dare il via a sterili litigi. Per chi volesse esistono già numerosi siti dove litigare.
 Stilare una simile classifica non è facile ed il risultato dipende esclusivamente dai parametri che si intendono utilizzare. Quelli a cui mi andrò a riferire sono:

successo della canzoneimpatto sociale nel momento in cui è stata pubblicatalongevità del successouniversalità del messaggio e del suonoprofondità del testocapacità di superare le barriere del tempo. Ogni volta che rileggo la classifica ci farei dei cambiamenti. Questo perché certi fenomeni sociali riescono a far tornare verde un messaggio mentre altri, col tempo, perdono la loro forza. Di fronte all'attuale crisi europea, chi non ha trovato attuali le canzon…

Magnifico - Fedez feat. Francesca Michielin

Magnifico è il titolo del testo della nuova canzone scritta da Fedez e da Francesca Michieln, tratto dall'album Pop-Hoolista, uscito il 30 settembre scorso. Si nota subito il tocco femminile nel testo, dato che non è la classica canzone rapper da incavolato nero contro tutto ciò che non funziona nella società, esplicitandolo senza troppe mezze misure. In maniera un po' più delicata, Fedez, rivolge la lamentela al gentil sesso. Rivolgendosi, forse, in primis, a qualche sua ex fidanzata, anche se, palesemente, grazie anche al video, si può notare che si sta rivolgendo alle donne in generale. Le definisce "scalatrici sociali" perché tutte troppo interessante a quello che lui rappresenta e non a quello che è realmente. Descrivendo così la donna media, del giorno d'oggi, troppo materialista, troppo impegnata ad apparire e con uno spiccato egocentrismo.

Guerriero - Marco Mengoni

Guerriero è il titolo della nuova canzone di Marco Mengoni, singolo che anticipa l'uscita dell'album, prevista per gennaio. Come sempre, Mengoni non si smentisce scrivendo una testo davvero molto toccante e sensibile. In un'intervista sul TG1, lui dice che il guerriero è un po' la nostra coscienza, la forza che ci spinge a scegliere una strada piuttosto che un'altra. Aggiunge "il guerriero" lo siamo un po' tutti. A mio parere, leggendo bene il testo e tenendo conto anche del fatto che è stato lui a creare la regia del video, mi viene da affermare che sia una canzone molto intima.